Si chiama «Commercio in Piazza» la manifestazione che si tiene nelle piazze dei comuni veronesi con il meglio del commercio ambulante italiano. Un evento voluto dalle due associazioni di categoria Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio, che mira a riportare nelle piazze e nelle strade le imprese che hanno deciso di perseguire qualità e particolarità. «Gli imprenditori che rappresentiamo sono l´ultimo baluardo del piccolo commercio nei centri storici», commenta Paolo Bissoli, presidente Anva. «In un periodo storico dove i centri commerciali tolgono servizi e attività ai paesi, i mercati possono ancora sopperire a queste mancanze, fornendo ai cittadini i beni di prima necessità senza necessariamente dover usare l´auto per spostarsi. Tra questi imprenditori, inoltre, ci sono delle eccellenze, che derivano da tradizione e storia». 

Le imprese presenti ai vari appuntamenti sono provenienti da tutta Italia. Una parte preponderante sarà destinata al settore dell´abbigliamento, degli accessori e della pelletteria, dove sarà possibile trovare anche le grandi firme e alcune particolarità regionali, così come nelle aziende che rappresenteranno il comparto alimentare: speck dell´Alto Adige, castagne della Lessinia e olio del Garda saranno solo alcuni dei prodotti che si potranno comprare e assaporare alla manifestazione. «L´idea del mercato abbraccia un target molto ampio», commenta Mirco Bresciani, presidente Fiva, «per cui abbiamo pensato di trovare spazio per tutte le età, dai più piccoli ai più maturi, in modo che si possa passare un po´ di tempo sul proprio territorio e si rivitalizzi il centro storico portando la gente in piazza e nelle strade».